La Sfida

febbraio 18, 2014

Tutto parte qualche giorno fa con una sfida lanciata da Monnalisa, la geniale ideatrice del Sal "Una coccola per sognare". La sfida consiste nel dare una personalità, un'epoca storica, uno stile personale alla nostra coccola, tanto per mettere un pò di pepe e movimentare l'attività del gruppo. E devo dire che è riuscita in pieno nel suo intento, infatti, leggendo i vari commenti si avverte il fermento e la voglia di creare, ma anche le difficoltà nel fare una scelta. Io ci ho pensato parecchio, sono fatta così, quando mi metto a fare qualcosa mi piace impegnarmi, e sono finalmente arrivata ad una conclusione. Ho un bimbo di quasi due anni, ogni giorno subisco ore di Peppa Pig e cartoni animati vari, però mi sono resa conto che nonostante l'età  continuo a rimanere affascinata da questo mondo incantato, i cartoni e le serie televisive per bambini hanno accompagnato tutta la mia infanzia e anche parte dell'adolescenza, a partire da Pippicalzelunghe, passando poi per "Anna dai capelli rossi", "Pollyanna", "L'incantevole Creamy", "Candy Candy"," Memole dolce Memole "fino a " Kiss me Licia".Ce ne sarebbero tanti altri ma questi erano i miei preferiti. Quindi ho deciso che la mia coccola sarà come un personaggio uscito da un cartone animato, non ne scelgo una in particolare perchè sarà un personaggio fantasy, dolce e romantica e avrà qualcosa di tutti i cartoni sopra citati. Si può notare che vennero trasmessi quasi tutti negli anni 80 ( tranne Pippicalzelunghe era fine anni 70) ma io non voglio dare alla mia coccola, anzi alle mie due coccole, una precisa collocazione storica, il mondo fantasy non ha tempo, è eterno. Ed ora basta chiacchiere, si inizia a progettare qualcosa...





You Might Also Like

0 commenti

Follow by Email